RSS
 

Gratin Dauphinois

25 Jan

Ricordate il mio ultimo post sulla tarte Tatin? Incoraggiata dallo splendido risultato di questo mio primo tentativo, ho voluto cimentarmi con un’altra novità d’oltralpe: il gratin di patate Dauphinois. Non è un piatto complicato, tutt’altro, e rientra nella mia categoria preferita: quella dei piatti cosiddetti poveri ma squisiti ed anche incredibilmente raffinati. Infatti, necessita di pochissimi ingredienti che probabilmente avrete già in casa. E’ una preparazione che si adatta alla carne, cucinata in modo semplice; io ho abbinato delle scaloppine di pollo al vino bianco ed erbe di Provenza.

Chi ha detto che le cose buone devono essere complicate?

Ingredienti (per 2 persone):

500 gr di patate a polpa soda, 250 ml di panna fresca liquida, burro, uno spicchio d’aglio, sale, pepe.

Procedimento:

Strofinare una piccola teglia con uno spicchio d’aglio tagliato a metà. Imburrare generosamente. Sbucciare, risciacquare ed asciugare le patate che affetterete finemente. Comporre uno strato di fettine di patate. Salare e pepare ogni strato e continuare così fino ad esaurimento ingredienti. Versare la panna ed infornare a 160° per un’ora, un’ora e trenta circa. La superficie deve essere dorata, le patate cotte e la panna ridotta.

P.S.: la temperatura del forno non deve essere troppo alta, altrimenti la panna potrebbe formare dei grumi.

Enjoy!

Happy Wednesday!

La Dama Golosa

The original amount of debt on which writing a paper in mla format interest is calculated!
 
 

Leave a Reply

 

 
  1. Filippo Damonte

    January 30, 2012 at 10:01

    Buone..adoro le patate! me le farò fare di sicuro..

     
  2. anna

    February 1, 2012 at 17:56

    Ciao Dama,
    grazie come al solito per i tuo deliziosi articoli, non posso far altro che ringraziarti pubblicamente…
    Vittoria cresce, e occupa tutto il mio tempo, ma tornero’ presto! ciao anna

     
  3. La Dama Golosa

    February 9, 2012 at 14:44

    @ Filippo: te le sei fatte preparare?

    @ Anna: grazie!